Perchè l’Epilazione Progressiva al Laser può cambiare la tua vita

Ogni giorno ricevo richieste da clienti interessati alla Depilazione Definitiva con il Laser al Diodo.

Le domande più frequenti sono:

1. In quanto tempo vedo i primi risultati?

2. Quante sedute devo fare?

3. Quanto tempo deve trascorrere tra una seduta e l’altra?

4. Posso farmi la ceretta o radermi con il rasoio o usare la pinzetta tra una seduta e l’altra?

5. Mi spariscono i peli incarniti e le irritazioni conseguenti?

6. Alla fine delle sedute i peli non crescono più?

7. Otterrò una pulizia totale come con la ceretta?

8. C’è bisogno di qualche seduta di mantenimento?

Lo scopo di questo articolo è di sviscerare tutte queste richieste e fornirti  delle valide informazioni sull’argomento:

  1. I primi risultati inizi a vederli quasi da subito, oserei dire tra la seconda e terza seduta. La ricrescita del pelo inizierà a rallentare, ti troverai delle zone senza pelo, delle zone con il pelo normale ed altre con il pelo più sottile.
  2. Dopo quattro anni di esperienza con il Laser al Diodo e secondo il protocollo medico che seguiamo, consigliamo indubbiamente 12 sedute.
  3. Il tempo che deve trascorrere tra una seduta e l’altra è inizialmente di circa 40 giorni e nell’arco del trattamento e della risposta soggettiva questo tempo tenderà ad aumentare di almeno altri 15/20 gg.
  4. Tra una seduta e l’altra ti potrai radere tranquillamente con il rasoio solo dopo che l’operatrice avrà appurato la ricrescita, ma niente ceretta o pinzetta, perché questi metodi tolgono il pelo dalla radice, scentificamente parlando dal bulbo, ed il Laser è efficace solo se colpisce il bulbo con dentro il pelo.
  5. I peli incarniti e le infiammazioni connesse tendono a diminuire nell’arco delle sedute, fino ad arrivare ad una remissione completa.
  6. Alla fine delle 12 sedute alcuni peli continueranno a ricrescere lentamente e  continuamente nel tempo, la maggior parte sarà peluria molto sottile, fatta eccezione per la zona inguinale, le grandi labbra nella fattispecie, dove il pelo risulterà più spesso e recidivo.
  7. Non otterrai una pulizia totale come avviene con un trattamento di ceretta, ma rimarrà qua e là una peluria sottile.
  8. L’epilazione progressiva necessita di un mantenimento, perché la crescita del pelo è dovuta all’attività delle ovaie/testicoli e delle ghiandole surrenali. Per questo motivo posso dirti che la donna in menopausa ottiene un risultato migliore, in quanto non ha più l’attività ovarica che influenza la crescita del pelo.

Grazie per aver letto questo articolo, continua a seguirmi su Facebook e Instagram , dove approfondirò questi argomenti con contenuti esclusivi!

11 commenti su “Perchè l’Epilazione Progressiva al Laser può cambiare la tua vita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.